Cassatedde di ricotta

Le cassatedde di ricotta sono il mio dolce preferito. La mia mamma lo sa bene e per ogni mio compleanno le candeline le infilzavo su queste mezzelune dorate. Ripiene di ricotta con un pizzico di cannella sono un dolce tipico siciliano al pari del cannolo, ma più popolari e casalinghe, tramandate di madre in figlia. Oggi le preparo per la mia mamma: Auguri!

Ingredienti:

Farina 00: 500 g

Zucchero 30 g

Olio d’oliva: 30 g

Acqua tiepida: 200 ml

Vino passito: 20 ml

Sale: un pizzico

Per la farcia:

Ricotta: 500 g

Zucchero: 150 g

Cannella: un cucchiaino

 

In una ciotola miscelate tutti gli ingredienti tranne l’acqua che aggiungerete mano mano che l’impasto prende consistenza. La quantità di acqua indicata è indicativa poiché potrebbe bastarne poco meno o poco più a seconda di quanto ne assorbirà la farina usata. Ottenete un panetto e lasciatelo riposare sotto la ciotola capovolta che avete usato per 30 minuti. Nel frattempo setacciate la ricotta e aggiungete zucchero e cannella. Stendete la pasta sottilmente e coppate dei dischi di 8 cm di diametro, quindi ponete al centro un po’ di farcia, richiudete a mezza luna e sigillate con i rebbi di una forchetta. Friggete in abbondante olio di arachide, scolate e passate nello zucchero semolato. Buonissime anche se anziché nello zucchero vengono glassate con miele d’arancio e se nella farcia vengono aggiunti pezzetti di cioccolato fondente al posto della cannella.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *